slidona leggera3

 

Sei un veterinario o un allevatore che si occupa di suini e lavori nel Triveneto?

Partecipa all’evento di presentazione del progetto “CoVErgence” promosso dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie sui suini come potenziali ospiti per i Coronavirus emergenti.

Questo Istituto ha il piacere di invitare allevatori e veterinari del Nordest impiegati nel settore suinicolo alla presentazione ufficiale del progetto “ConVErgence”, che si terrà il giorno 23 Novembre su piattaforma Zoom.

ConVErgence” è un progetto di ricerca cofinanziato da Unione Europea e Stati Membri, coordinato dall’IZSVe, che ha l’obiettivo di indagare il processo di emergenza dei coronavirus nell’industria suinicola, concentrandosi su pipistrelli e uomo come le più probabili fonti di infezione. Il Covid-19 ha messo in evidenza la capacità dei coronavirus di effettuare il salto di specie e ce ne sta mostrando le drammatiche conseguenze. I coronavirus sono noti anche per il loro impatto in sanità animale, in particolare nella specie suina, dove diverse specie virali causano gravi epizoozie responsabili di perdite economiche anche ingenti.

Come partecipare all’evento

L’evento si terrà il giorno 23 Novembre 2021 su piattaforma Zoom, con inizio alle ore 9.00, collegandosi al seguente link:

https://us02web.zoom.us/j/86788475528?pwd=algvVjNacGRWQ2VKd01TUUZwNUtzQT09

ID riunione: 867 8847 5528

Passcode: 430125

La partecipazione all’evento è libera. L’evento durerà un massimo di tre ore, sarà registrato e sarà possibile richiedere registrazione del video inviando un’email all’attenzione della dott.ssa Stefania Leopardi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni sul progetto è possibile inviare una mail all’attenzione della dott.ssa Stefania Leopardi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consultare la pagina dedicata: https://www.izsvenezie.it/progetto-convergence-suini-coronavirus