L'Ordine dei Medici Veterinari cambia il suo indirizzo mail:
annota subito il nuovo indirizzo!!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Da settembre 2019 non è più attivo il fax

Chiusura segreteria per corso formativo personale  - 15 Novembre 2019

 

Invitiamo i colleghi a prendere visione della comunicazione inviata all'Ordine  riguardante la vaccinazione per la Blue Tongue

 

In considerazione del fatto che il territorio della Regione del Veneto è Zona di Restrizione per Blue Tongue sierotipo 1 e 4 (BTV 1-4), e che ai sensi del dispositivo ministeriale prot. n. 6478 del 10/03/17 e smi le movimentazioni da vita verso territori indenni da tali sierotipi sono consentite solo previa vaccinazione dei capi nei confronti dei suddetti sierotipi, si forniscono di seguito alcune indicazioni in merito alla fornitura e approvvigionamento di tali vaccini:

-          La vaccinazione nei confronti della BT dei capi sensibili alla malattia (bovini e ovi-caprini) è prevista ai sensi del dispositivo ministeriale prot. n. 6478 del 10/03/17 e smi per alcune tipologie di movimentazioni. Non essendo la vaccinazione obbligatoria per legge, i relativi costi (di acquisto del presidio immunizzante e di vaccinazione) sono a carico degli allevatori;

-          In data odierna si è stati informati della disponibilità sia di vaccino bivalente per bovini e ovini  BTVPUR 1-4 per i ceppi 1 e 4, sia dei 2 monovalenti BTVPUR 1 e BTVPUR 4 per le stesse specie, con scadenza aprile 2019: tali vaccini saranno pertanto disponibili per il ritiro presso i normali canali di distribuzione del farmaco autorizzati, previa ricettazione elettronica da parte dei veterinari libero professionisti.

-          Per quanto concerne la vaccinazione per BTV 1-4 dei bovini e degli ovi-caprini, il veterinario libero professionista incaricato [cfr. l’allegato Modulo di conferimento incarico, scaricabile anche dalla sezione Modulistica del sito del CREV], dopo aver effettuato la vaccinazione, dovrà provvedere all’informatizzazione della medesima in BDR/BDN (informatizzazione della vaccinazione per singolo capo, per quanto concerne i bovini, informatizzazione della vaccinazione “per azienda” per quanto concerne gli ovi-caprini).

A tal fine, in caso il veterinario incaricato non avesse ancora accesso alla BDR, dovrà procedere con la richiesta di abilitazione mediante l’apposito modulo (allegato), anch’esso scaricabile dalla sezione Modulistica del sito del CREV.

Si evidenzia che il rispetto di quanto sopra (utilizzo della ricetta elettronica e informatizzazione delle vaccinazioni in BDR/BDN) è fondamentale ai fini della tracciabilità degli animali vaccinati a livello nazionale.

Cordiali saluti,

per il DR. MICHELE BRICHESE

Login

Inserisci username e password per accedere alle risorse riservate

Amministrazione Trasparente