slidona leggera3

 

Cari Colleghi,
ci è stato segnalato che, in più occasioni, le forze di polizia, addette ai controlli sulla circolazione delle persone, abbiano contestato gli spostamenti di quanti si recano dal Medico Veterinario con il proprio animale d’affezione.
Teniamo a precisare che si tratta di spostamenti consentiti dall’attuale quadro normativo; infatti, la nota del Ministero della Salute n. 6579 del 19/03/2020, che vi alleghiamo, conferma la liceità della movimentazione degli animai non-DPA per le prestazioni connesse alla loro salute e benessere.
Abbiamo pertanto ritenuto che fosse corretto rivolgere istanza al Prefetto, affinché le forze di polizia preposte ai controlli ne siano adeguatamente informate.
Nel frattempo, consigliamo di indicare ai clienti gli estremi della nota ministeriale di cui sopra, affinché possano darne atto nella compilazione dei moduli per l’autodichiarazione.
Cordiali saluti.

Il Presidente
Dr. Lamberto Barzon